Sportello ‘Alla Stazione’: lettera d’intenti di Comune, FTIA e FFS

Vertenza FFS-FTIA: una lettera d’intenti potrebbe appianare timori e dubbi sull’annunciata chiusura dello sportello giubiaschese a fine 2017. Una lettera che è stata sottoscritta il 29.11 scorso da Comune (Sindaco e Capo-Dicastero Finanze), Presidente e Vicepresidente della Commissione Regionale dei Trasporti del Bellinzonese (CRTB), Direzione FTIA e, ovviamente, FFS (Coordinatore Regione Sud e Responsabile Divisione Viaggiatori) e che propone tre progetti da realizzarsi a tappe, comunque entro il 30 novembre 2017. Dopo un paio d’incontri, le parti hanno siglato tre intenti. Uno, assegnato alla FTIA (in collaborazione con la CRTB), concerne la creazione negli spazi de “Alla Stazione” di un punto informativo per le questioni legate al traffico del Bellinzonese. Sempre “Alla Stazione”, un secondo proposito (assegnato sempre alla FTIA) prevede il rafforzamento delle attività svolte per terzi (es. backoffice, attività per il Comune di Giubiasco). Un terzo piano, assegnato alle FFS, implica il trasferimento dei posti di formazione per le persone con handicap attualmente impiegate a Giubiasco nel nuovo punto vendita delle FFS di Bellinzona. Progetti, questi, che avverranno progressivamente: s’inizierà infatti con la costituzione dei gruppi di lavoro chiamati a elaborarli (entro il 30.06.2017) e a renderli operativi esattamente tra un anno. Ultima informazione: il 30 novembre si è chiusa la raccolta firme a favore della FTIA, che ha registrato oltre 7’500 sottoscrizioni.

Leggi il comunicato stampa del 29 novembre 2016 – Lo sportello FTIA non chiude, bensì raddoppia